Homepage di Emergency - gruppo di Siracusa

Menu di navigazione


Processo democratico in Iraq: danni collaterali

riflessioni 27 dicembre 2006

‚Ä¢ Confermata la condanna a morte a Saddam Hussein. Dovr?† essere eseguita entro un mese. Un feroce dittatore rischia di essere trasformato in un martire per i suoi sostenitori sunniti, con ripercussioni nefaste e prevedibili.

‚Ä¢ Per una sorta di nemesi storica, esattamente il giorno di Natale, il numero dei militari americani morti in Iraq ha superato le 2.973 vittime dell’11 settembre.

‚Ä¢ Il numero degli iracheni uccisi ?® orami fuori controllo. Il Governo di Bagdad ha proibito le statistiche, ma per la rivista medica britannica ‚ÄúLancet‚Äù supera le 600.000 unit?†.

(tratto da www.megachip.info)


Vuoi essere aggiornato sulle nostre attività? Iscriviti alla newsletter

Realizzato con WordPress e altro software libero. XHTML valido