Deprecated: Function set_magic_quotes_runtime() is deprecated in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-settings.php on line 18

Strict Standards: Declaration of Walker_Comment::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl(&$output) in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-includes/comment-template.php on line 0

Strict Standards: Declaration of Walker_Comment::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl(&$output) in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-includes/comment-template.php on line 0

Strict Standards: Declaration of Walker_Comment::start_el() should be compatible with Walker::start_el(&$output) in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-includes/comment-template.php on line 0

Strict Standards: Declaration of Walker_Comment::end_el() should be compatible with Walker::end_el(&$output) in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-includes/comment-template.php on line 0
Emergency Siracusa » speciale Vauro a Siracusa

Homepage di Emergency - gruppo di Siracusa

Menu di navigazione



Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method sticky_image::filter() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-includes/plugin.php on line 166

Strict Standards: Non-static method sticky_image::getThumb() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-content/plugins/sticky_image.php on line 294

VAURO

Leggiamo su Peacereporter:

“Tramite i canali di Emergency, abbiamo ricevuto qui a Kabul un video dai rapitori di Daniele Mastrogiacomo. Lo abbiamo visionato, come ci era stato richiesto di fare. Il video dura due minuti. Nelle immagini si vede Daniele in buone condizioni di salute, e questa ?® la cosa pi?? importante. Dopo essersi identificato, Mastrogiacomo dice di stare bene e chiede al governo italiano di impegnarsi per la sua liberazione. Non ci sono richieste specifiche. Ci sono voci fuoricampo, quelle dei rapitori, che gli danno istruzioni, ma non si vedono”, ha dichiarato a PeaceReporter il chirurgo fondatore di Emergency

Sul sito di Peacereporter trovate anche l’intervista in mp3 con Gino Strada.

Sempre su Peacereporter:
Intanto nella provincia di Helmand ?® guerra aperta. A una settimana dall’inizio dell’Operazione Achille, si contano le vittime civili. Luned?¨ sono stati ricoverati nel centro chirurgico della Ong Emergency a Lashkargah sei civili, tutti feriti in un raid aereo della Nato nella zona di Grishk. ‚ÄúVengono dal villaggio di Sarband, che ?® stato bombardato la notte tra l’11 e il 12 marzo‚Äù, racconta a PeaceReporter Luca DeSimeis, logista di Emergency a Lashkargah. ‚ÄúErano in casa quando hanno sentito il rumore di un aereo, e dopo pochi istanti la loro casa ?® stata colpita da una bomba. Il capo famiglia e il figlio maggiore sono morti nell’esplosione. Altri cinque membri della stessa famiglia sono stati portati nel nostro ospedale. Inayatullah, il figlio di tre anni, ?® arrivato in condizioni gravissime e non c’?® stato nulla da fare: le ferite alla testa erano troppo profonde, ?® morto poco dopo il ricovero. La madre Gullsina, ventotto anni, ?® stata operata per le ferite da scheggia al bacino e ad una gamba e adesso ?® fuori pericolo, cos?¨ come sono stati operati altri tre figli: Marzia, Ishania e il tredicenne Zahir‚Äù


Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method sticky_image::filter() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-includes/plugin.php on line 166

Strict Standards: Non-static method sticky_image::getThumb() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-content/plugins/sticky_image.php on line 294

.

Venerd?¨ 16 Marzo alle ore 20.45 a Siracusa presso Palazzo Impellizzeri in via Maestranza 99 incontro con Vauro

leggiamo su Peacereporter :

Afghanistan, “arrestato” dai Talebani giornalista italiano.

L’inviato de La Repubblica sarebbe stato “arrestato” dai talebani nel villaggio di Agmal, distretto di Garmser, a sud di Lashkargah, nella zona delle piantagioni di papaveri da oppio. Con lui sembra viaggiassero anche due donne. Ora sarebbe in mano al mullah Dadullah.

leggiamo sul Corriere della Sera :

L’inviato di Repubblica aveva un programma: ¬´Bisognerebbe sentire com’?® la situazione da Emergency, all’ospedale italiano di Lashkar Gah¬ª. Una richiesta a Giovanni Porzio, di Panorama: ¬´Appena arrivi a Kabul, puoi informarti bene se si pu?? dormire da loro? Io resto qui, aspetto. Quando arrivate, ci spostiamo¬ª.

Ma all’ospedale di Emergency non si ?® visto.

Per saperne di pi??: Repubblica

Per leggere il suo reportage sulla strage di civili di ieri sul sito della Repubblica: Afghanistan, strage di civili
Soldati Usa sparano sulla folla
di DANIELE MASTROGIACOMO

Aghanistan. Strage di civili.


Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method sticky_image::filter() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-includes/plugin.php on line 166

Strict Standards: Non-static method sticky_image::getThumb() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-content/plugins/sticky_image.php on line 294

articolo tratto da www.repubblica.it

KABUL - Il presidente afgano Hamid Karzai condanna fermamente la strage di civili avvenuta domenica nel corso di un’imboscata a un convoglio americano nella provincia orientale di Nangarhar, cui i marines hanno risposto sparando sulla folla. (…)
Ieri migliaia di manifestanti sono scesi in strada a protestare contro il governo Karzai e contro Washington, accusando gli americani di aver aperto il fuoco indiscriminatamente su veicoli civili dopo l’esplosione dell’autobomba. Un civile rimasto ferito ha detto all’Associated Press che i soldati americani “hanno aperto il fuoco contro tutti, sia chi si trovava all’interno di veicoli, sia chi era a piedi”. Un ragazzo di 15 anni, Mohammad Ishaq, ha raccontato che le truppe hanno sparato 15 colpi contro l’auto su cui viaggiava.

E sull’incidente ?® anche calata l’ombra della censura: un fotografo ed un cameraman che lavoravano per l’Ap hanno raccontato che le forze americane hanno cancellato le fotografie scattate sul luogo e il video girato dai giornalisti. Il fotografo, Rahmat Gul, ha detto di essere anche stato minacciato fisicamente da un soldato americano.

Per aggiungere orrore ad orrore un raid della Nato ha colpito stanotte un’abitazione uccidendo 9 civili.

Chi ?® Vauro?

speciale Vauro a Siracusa 24 febbraio 2007

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method sticky_image::filter() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-includes/plugin.php on line 166

Strict Standards: Non-static method sticky_image::getThumb() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-content/plugins/sticky_image.php on line 294

Per tutti gli amici siracusani di Emergency che non conoscono Vauro.

Vauro Senesi

Vauro SenesiE’ nato a Pistoia nel 1955, vive e lavora a Roma. ?à stato allievo di Pino Zac con il quale nel 1977 ha fondato ¬´Il Male¬ª; da allora ha iniziato a collaborare stabilmente con alcune delle pi?? importanti testate nazionali e estere, lasciando sempre il segno: ¬´Satyricon¬ª, ¬´Linus¬ª, ¬´Cuore¬ª, ¬´I quaderni del Sale¬ª, ¬´L’Heco des Savanes¬ª, ¬´El Jueves¬ª. Giornalista professionista, ?® editorialista del ¬´Manifesto¬ª, direttore del settimanale satirico ¬´Boxer¬ª e collabora con il ¬´Corriere della Sera¬ª e Smemoranda. Nel 1996 ha vinto il Premio di Satira politica di Forte dei Marmi. Al suo attivo ha numerose raccolte di vignette e ha pubblicato svariati libri di satira politica, sociale, economica, tra cui si segnalano tra i pi?? recenti Antologica 1993-2002 (Squilibri, 2004), I peggiori crimini del comunismo (Piemme, 2004, con Giulietto Chiesa). Ha dedicato molto del suo tempo a raccontare gli scenari di guerra del terzo millennio, dall‚ÄôAfghanistan all‚ÄôIraq, paesi che ha visitato in prima persona al seguito di Emergency e di Gino Strada. Da queste esperienze sono nati Afghanistan anno zero (Guerini e Associati, 2001, con Giulietto Chiesa), Premiata macelleria Afghanistan: vignette dalla guerra (Zelig, 2002), e Principessa di Baghdad (Guerini e Associati, 2003).

Vauro a Siracusa il 16 Marzo!


Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method sticky_image::filter() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-includes/plugin.php on line 166

Strict Standards: Non-static method sticky_image::getThumb() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-content/plugins/sticky_image.php on line 294

Venerd?¨ 16 Marzo, Vauro Senesi, vignettista e collaboratore di Emergency, far?† un salto a Siracusa prima di partire alla volta del Sudan per raggiungere Gino Strada al Centro Cardiochirurgico di Khartum. Vauro incontrer?† nel pomeriggio gli studenti del Liceo Quintiliano che hanno aderito al progetto delle prof.sse Di Carlo,Giarrizzo e Quadarella Di sera sar?† a Palazzo Impellizzeri a partire dalle 20.45 per discutere della situazione afgana.

Vauro a Siracusa!


Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method sticky_image::filter() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-includes/plugin.php on line 166

Strict Standards: Non-static method sticky_image::getThumb() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-content/plugins/sticky_image.php on line 294

Strict Standards: Non-static method sticky_image::getImage() should not be called statically in /home/dotcoma/dotcoma.org/emergencySR/wp-content/plugins/sticky_image.php on line 295

Il 16 marzo il noto vignettista del Manifesto e del Corriere della Sera, Vauro Senesi collaboratore di Peacereporter., amico di Emergency da tantissimi anni e adesso collaboratore sar?† nostro ospite e parteciper?† al progetto del Liceo delle Scienze Sociali “Quintiliano” di Siracusa.


Vuoi essere aggiornato sulle nostre attività? Iscriviti alla newsletter

Realizzato con WordPress e altro software libero. XHTML valido